L’ 8 gennaio partono le prevendite del Give It a Name 2010

Hub Music Factory annuncia l’apertura imminente delle prevendite per il Give It A Name festival che si terra’ sabato 17 aprile all’Alcatraz di Milano.
Le prevendite per GIAN 2010 sono disponibili dal prossimo 8 gennaio sui classici circuiti www.ticketone.it e www.vivaticket.it. Per i fan di Milano, i biglietti si troveranno anche da Mariposa Galleria Metropolitana Linea 1 Duomo.

Il Give It A Name e’ il festival itinerante che ogni anno tocca diverse citta’ d’Europa. Quest’anno ritorna in Italia per una data unica, in un club ormai tempio del live – l’Alcatraz di Milano – e con una line up piu’ interessante che mai: dagli AFI, che faranno tappa in Italia, a ben due anni di distanza, per presentare il loro ultimo disco “Crash Love”, passando per i Gallows che porteranno on stage i pezzi del loro fortunato album “Grey Britain”. Insieme alle 2 band, in programma altre validissime formazioni, che presto verranno annunciate, per completare il bill dell’edizione 2010 del Give It A Name.

Give It A Name 2010__con AFI, GALLOWS and more
Sabato 17-04-10 | Alcatraz – Milano
€ 32 + d.d.p.    www.hubmusicfactory.com
Prevendite ::: inizio 8 gennaio nei circuiti: vivaticket e ticektone

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.