Levinhurst, tre date in Italia

Riceviamo e pubblichiamo.

Grinding Halt Concerti e Ascension Promotions presentano:
LEVINHURST
(featuring former members of The CURE Lol Tolhurst and Michael Dempsey)

Giovedì 18 Marzo
Torino @ Spazio 211
via Cigna, 211 – Torino
www.spazio211.com

Venerdì 19 Marzo
Roma @ Black Out
via Casilina, 713 – Roma
www.blackoutrockclub.com

Sabato 20 Marzo
Bassano del Grappa/Rosà (Vicenza) @ Vinile
via Capitano Alessio, 92 – Rosà (VI)
www.myspace.com/viniledisco

More Info:
www.GrindingHalt.it
www.myspace.com/GrindingHaltConcerti
www.myspace.com/ascensionmagazine

Per la prima volta in Italia i Levinhurst di Lol Tolhurst e Michael Dempsey, membri fondatori insieme a Robert Smith del primo nucleo dei Cure.
A Torino il 18 Marzo, a Roma il 19 Marzo e a Rosà/Bassano del Grappa (VI) il 20 Marzo i Levinhurst riproporanno brani estratti dai primi mitici album dei Cure (Lol Tolhurst è stato membro stabile dei Cure fino alla pubblicazione di ‘Disintegration’ nel 1989, e Michael Dempsey bassista sull’esordio ‘Three Imaginary Boys’) e dai due album dei Levinhurst.
Lol e Michael hanno costruito il sound oscuro dei primi album dei Cure, ed ora con i Levinhurst stanno portando avanti le sonorità tipiche dei Cure degli anni ’80.

Laurence “Lol” Tolhurst è nato a Blackpool, Inghilterra, nel 1959, lo stesso giorno in cui Buddy Holly ebbe l’incidente aereo che cambiò la storia della musica moderna.
… cinque anni due bambini di Blackpool si incontrano al loro primo giorno di scuola …
Lol Tolhurst e Robert Smith si sono incontrati quando ancora nessuno poteva presagire il successo che quella magica coppia avrebbe avuto. Durante l’adolescenza i due scoprirono di condividere la stessa passione per la musica e idee simili su come avrebbe dovuto suonare il loro gruppo. Parliamo dei CURE, di cui Lol ha fatto parte fino al 1989 e all’uscita di ‘Disintegration’.
È solo verso il 1977, con Lol alla batteria, Porl Thompson e Robert alla chitarra e Michael Dempsey al basso, che la storia dei Cure prende veramente il volo, con i primi concerti, la prima audizione discografica per la Hansa e poi l’incontro con Chris Parry, che li porterà con sé nella sua Fiction Records per far loro spiccare il volo.

Lol rimane stabile alla batteria per tutti i primi anni del gruppo; è nel 1982, alla fine del fisicamente e mentalmente probante 14 Explicit Moments Tour in supporto di ‘Pornography’, nel pieno della decadenza fisica dovuta alle droghe e all’esaurimento dovuta all’attività di touring, che avviene la svolta: Robert e Simon Gallup litigano e partono ognuno per un periodo di vacanza senza poter essere rintracciati; Lol rimane l’unica persona attiva del gruppo e cerca di tenersi occupato durante questo periodo di stop forzato producendo gli And Also The Trees e i Baroque Bordello.

Alla ripartenza del gruppo, Lol sente di aver esaurito le sue potenzialità alla batteria, di non volersi fossilizzare troppo su uno strumento: passa così a suonare le tastiere, aggiungendo così quell’elemento di synth pop necessario ai Cure per arrivare al successo di oggi.
Dopo poco tempo dall’uscita dai Cure, Lol fonda una band, i Presence, che però avrà vita breve, pubblicando solo un album, ‘Inside’, e due singoli: ‘In Wonder e All I See’ (con il curioso numero di catalogo LOL1).

Alla fine del millennio Lol ritorna sulla scena musicale insieme alla moglie Cindy Levinson, con un nuovo gruppo dalle tendenze elettroniche, i Levinhurst.
Proprio nei Levinhurst due anni fa è entrato in pianta stabile Michael Dempsey, altro membro fondatore dei Cure (sue le parti di basso sul primo vagito ‘Three Imaginary Boys’, e poi sostituito da Simon Gallup). Michael Dempsey dopo la breve ma intensa avventura come bassista dei Cure è entrato negli Associates (band di culto della scena wave inglese).

I Levinhurst ad oggi hanno pubblicato due dischi dalle sonorità electro pop vicine a New Order e Kraftwerk, ma pervase dalla melodia e dal sound tipici dei Cure d’annata. Nel 2004 la band ha pubblicato ‘Perfect Life’ e nel 2007, con l’ausilio di Michael Dempsey, ‘House by the Sea’.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.