No Doubt I produttori confermano l’ingresso in studio

no doubt

I No Doubt sono ufficialmente entrati in studio. A dare avallo ad una notizia già circolata già nel mese di febbraio sono stati i produttori Greg Kurstin e Rock Mafia, convocati dalla band capitanata da Gwen Stefani per aiutarli nella stesura del successore dell’ultimo lavoro “Push And Shove“. Il gruppo californiano, che vuole a tutti i costi riscattare la delusione del disco della reunion, ha infatti preferito rivedere tutti i progetti fissati per quest’anno, che avrebbero visto i californiani in giro per il mondo per la promozione della più recente fatica discografica. “Stanno lavorando a nuovo materiale. Sono al lavoro e continueranno a lavorarci anche nella prossima settimana. Sarà divertente, credo“, ha affermato Kurstin, famoso per aver collaborato con artisti del calibro di Beck e Pink.

I No Doubt, che hanno pubblicato a settembre 2012 “Push And Shove”, dopo continui rinvii, hanno quindi preferito abbandonare le idee dei concerti dal vivo a favore della stesura di un nuovo lavoro che, secondo quanto affermato recentemente, sta avvenendo in maniera più facile rispetto al recente passato. Non è da escludere quindi una release date fissata già per l’anno in corso, con conseguente tour mondiale che potrebbe iniziare già entro la fine del 2013.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.