Music Attitude

Pearl Jam, un ottobre 2020 ricco di novità, tra l’uscita del nuovo singolo Get It Back e il trentesimo anniversario del loro primo concerto

a2e5e564-64d7-494c-a7c8-1647db5e93ae

Ottobre 2020 è decisamente un mese ricco per gli amanti dei Pearl Jam e del sano e vecchio rock (alla faccia di chi continua a decretarne la morte).

Il 22 ottobre sarà un’altra data davvero importante per Eddie Vedder e compagni, ovvero il 30° anniversario del primo concerto dei Pearl Jam. La band, per l’occasione, pubblicherà in streaming on-demand lo storico concerto tenutosi il 29 aprile 2016 a Philadelphia sulla piattaforma nugs.net.
Lo show, della durata di 3 ore, si è tenuto al Wells Fargo Center e inizierà con l’album multiplatino di debutto “Ten”, suonato interamente dall’inizio alla fine.

I Pearl Jam hanno collaborato con nugs.net per lo streaming di questo show la cui setlist include 32 brani proposti in HD, recentemente mixati in stereo e digital surround 5.1 dal produttore storico della band, Josh Evans. Le immagini mai viste prima sono state realizzate con 11 telecamere HD dal regista Blue Leach e scelte da Kevin Shuss, archivista dei Pearl Jam.

Lo stream pay-per-view sarà disponibile dal 22 al 25 ottobre 2020, prima delle elezioni presidenziali americane che si terranno il 3 novembre. I biglietti sono disponibili su nugs.net al prezzo di 14.99$. Parte del ricavato dei singoli biglietti venduti sarà devoluto alla Vitalogy Foundation degli stessi Pearl Jam.

La band ha di recente lanciato l’iniziativa PJ Votes 2020 per incentivare i propri fan a votare. L’iniziativa invita a unirsi alla band: votando via mail, reclutando tre amici e non aspettando!
I Pearl Jam hanno collaborato per questo programma con le organizzazioni no-profit della Pennsylvania come Make the Road Pennsylvania e Penn Future e con organizzazioni nazionali come League of Conservation Voters e People for the American Way.

Ieri 11 ottobre la band di Seattle ha distribuito su tutte le piattaforme streaming “Get It Back”, brano che fa parte della compilation per beneficenza “Good Music to Aver the Collapse of American Democracy”, che è stata acquistabile il 2 ottobre per sole 24 ore,  raccogliendo oltre 300 mila dollari per Voting Rights Lab.

Questo progetto discografico contiene registrazioni mai pubblicate, rarità, remix e cover di artisti come i R.E.M., Hailey Williams, My Morning Jacket e molti altri. Tutti i proventi sono stati destinati al Voting Rights Lab, organizzazione politicamente indipendente che ha come obiettivo di diffondere informazioni politiche e legislative per assicurare e difendere i diritti di voto degli americani.

I Pearl Jam hanno una lunga storia di attivismo e coinvolgimento politico che risale al 1992, quando hanno ospitato il concerto gratuito “Drop in the Park” a Seattle, che ha registrato migliaia di elettori. Per quasi tre decenni, la band ha suonato in innumerevoli concerti di beneficenza, ha sostenuto apertamente cause progressive e ha donato milioni di dollari a organizzazioni no profit locali e globali, attraverso la loro Vitalogy Foundation. Attualmente, la band sta collaborando con le principali organizzazioni nazionali tra cui People For The American Way, League of Conservation Voters e organizzazioni regionali selezionate come MakeThe Road Pennsylvania per promuovere il voto per posta.

A inizio 2020, i Pearl Jam hanno pubblicato “Gigaton”. Prodotto da Josh Evans e dai PearlJam, “Gigaton” è il primo album in studio della band dopo “Lightning Bolt”, vincitore di un GRAMMY nel 2013. Dall’album è stato anche realizzato “Gigaton Theatrical Experience” un’opera visiva immersiva, che utilizza i video della band, prodotti dai pluripremiati Evolve Studios, in modo da creare un’ineguagliabile esperienza a 360°, volta ad amplificare l’enorme portata di “Gigaton”.

Realizzare questo disco è stato un lungo viaggio” commenta Mike McCready. “È stato emotivamente oscuro e confuso, alle volte, ma anche un cammino sperimentale ed esaltante verso la redenzione musicale. Collaborare con gli altri membri della band a Gigaton alla fine mi ha regalato grande amore, consapevolezza e coscienza di quanto sia necessaria la connessione tra le persone in questi tempi”.

nugs.net
nugs.net è nato nel 1997 come sito per i fan per lo scaricamento di musica live. Il portale si è evoluto nel corso del tempo in una piattaforma vera e propria per lo streaming di musica live, collaborando con Bruce Springsteen, Metallica, Pearl Jam, Phish, Jack White, Red Hot Chili Peppers, My Morning Jacks e tanti altri nella distribuzione di registrazioni di show dal vivo. La piattaforma offre live streaming, download di musica, album e video on demand per milioni di fan ogni giorno. E’ disponibile su Ios, AppleTV, Sonos e Desktop.

Pearl Jam
Il 2020 segna i 30 anni dal primo concerto dei Pearl Jam. Dopo 11 album in studio e centinaia di performance live uniche ed inimitabili, la band continua a consolidare il proprio successo con oltre 85 milioni di dischi venduti nel mondo. I Pearl Jam sono entrati a far parte della Rock and Roll Hall of Fame nel 2017. Il loro ultimo disco “Gigaton” è uscito le settimane scorse.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.