Music Attitude

Rhapsody Reunion, poche idee e ben confuse?

rhapsody-reunion-tour-2017

rhapsody-reunion-tour-2017
A meno di due settimane dall’annuncio di Fabio Lione di lasciare i “Rhapsody of Fire”, nati Rhapsody nel 1997 e dei quali lui è da sempre stato il cantante, il riccioluto singer ha annunciato una reunion con l’ex compagno di band Luca Turilli, attualmente impegnato con la sua incarnazione della creatura Rhapsody a nome “Luca Turilli’s Rhapsody”. Il progetto pare prenderà il nome di “Rhapsody Reunion” e si celebrerà come un tour d’addio. Lo so, è un gran casino di nomi e di gente che passa da una band all’altra, ma è solo l’inizio, quindi prendete pure carta e matita e fatevi uno schemino per seguire meglio la cosa.

Di pochi giorni fa infatti il comunicato stampa ufficiale che annuncia il nuovo progetto Reunion, al quale dovrebbe prendere parte la formazione originale della band, con lo scopo di celebrare i 20 anni di attività, suonando dal vivo il disco di maggior successo “Symphony of Enchanted Land”.

Parte del comunicato dice : “Fabio Lione, Luca Turilli, Dominique Leurquin, Patrice Guers and Alex Holzwarth proudly announce the reunion of the original members of RHAPSODY”. Ma se prendiamo il libretto del primo CD “Legendary Tales”, appunto del ‘97, leggiamo che la formazione che incise il disco era composta da: Fabio Lione (voce), Luca Turilli (chitarre), Alex Staropoli (tastiere), Daniele Carbonera (batteria). La formazione era orfana di un bassista ufficiale, e le parti di basso sul disco vennero registrate da Saha Path (produttore ed ex-Heaven’s Gate).
Insomma, una line-up ben differente da quella annunciata come “originale”, infatti Patrice Guers fa parte del gruppo dal 2010, Dominique Leurquin dal 2001 e Alex Holzwarth dal 2000. E Staropoli, anima della band fin dagli esordi, rimane da solo con i suoi “Rhapsody of Fire” e non è coinvolto in questa rimpatriata fra vecchi amici.

Nel comunicato inoltre viene detto chiaramente che si tratta di un “20th ANNIVERSARY REUNION FAREWELL TOUR” e che sarà l’unica e ultima occasione di vedere questi musicisti on stage insieme. Probabilmente Lione in seguito alla cosa si dedicherà unicamente alla sua collaborazione con gli Angra, mentre Turilli annuncia che con questo evento si chiuderà un importante capitolo della sua carriera, e che dopo si dedicherà al genere “film score metal” che sta portando avanti con i Luca Turilli’s Rhapsody.

Lasciando da parte le discrepanze sulla formazione di questa line-up originale, farei solo notare che il 20° anniversario della nascita della band coincide nel 2017 con l’anniversario dell’uscita del primo disco “Legendary Tales”, ma che il materiale proposto dal vivo sarà invece estratto dal capitolo successivo della “Emerald Sword Saga”, uscito l’anno successivo. D’accordo, il disco in questione è quello che ha consacrato la stella degli italiani nel firmamento delle band che contano a livello mondiale; vero anche che molti brani che compaiono sul disco non sono mai stati proposti in un set live, ma la scelta personalmente mi sembra un po’ stonata (e poi sì, a mio avviso il disco d’esordio merita di più del secondo, l’ho detto).

L’occasione per assistere a qualcosa di comunque unico e irripetibile è alla portata di tutti i fans della band, che il prossimo anno potranno rivedere finalmente sullo stesso palco Lione e Turilli eseguire brani che hanno fatto la storia del metal tricolore.
L’assenza di Staropoli in tutto questo lascia comunque un bel po’ di amaro in bocca.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.