Music Attitude

Festival di Sanremo 2018, l’andamento dei brani in gara su iTunes e Spotify

spotify-sanremo-2018-classifica

Il Festival di Sanremo 2018 sta per arrivare alla sua terza serata e i brani in gara cominciano ad animare, come di consueto, le classifiche. Nessun tormentone alla “Occidentali’s Karma”, questa volta, anche se “Una vita in vacanza” de Lo Stato Sociale ha tutte le carte in regola per occupare le rotazioni radiofoniche da qui ai prossimi mesi. La chart di iTunes vede al comando i discussissimi MoroMeta: regolare o no, il pezzo è piaciuto e sta andando bene. Il podio lo condividono con Annalisa e Lo Stato Sociale, rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Appena giù dal podio, i The Kolors e la loro “Frida (Mai, mai, mai)”, con Sting e Ghali a separarli dal settimo posto di Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico. Ottavo posto per Noemi, nono per Ron. Per ritrovare un brano sanremese dobbiamo saltare alla tredicesima posizione, dove Diodato e Roy Paci precedono Le Vibrazioni, sedicesimi, e Max Gazzè, che con la suggestiva “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” occupa il diciassettesimo posto; a seguire Giovanni Caccamo, diciottesimo. A chiudere la Top20, il direttore artistico Claudio Baglioni, che piazza “Mille Giorni Di Te e Di Me” ed “E tu” tra diciannovesima e ventiquattresima posizione.

Fatta eccezione per Nina Zilli, al ventitreesimo posto, bisogna arrivare alla quarantaduesima posizione per imbatterci in Luca Barbarossa. Quarantatreesimi i Decibel, quarantaquattresimo Renzo Rubino e quarantaseiesimo il duo Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. Mario Biondi si prende il cinquantunesimo posto, ben distante dal settantaquattresimo posto di Red Canzian e dal settantanovesimo di Elio e le Storie Tese e la loro “Arrivedorci”. L’unico brano fuori dalla Top100 è “Il coraggio di ogni giorno” di Enzo Avitabile e Peppe Servillo.

Tra le nuove proposte esibitesi ieri sera: quarantesima posizione per Lorenzo Baglioni, settantatreesima Alice Caioli, settantottesimo Mirkoeilcane e Giulia Casieri in centoventisettesima posizione.

  1. Ermal Meta & Fabrizio Moro
  2. Annalisa
  3. Lo Stato Sociale
  4. The Kolors
  5. Ornella Vanoni, Bungaro, Pacifico
  6. Noemi
  7. Ron
  8. Diodato & Roy Paci
  9. Le Vibrazioni
  10. Max Gazzè
  11. Giovanni Caccamo
  12. Nina Zilli
  13. Luca Barbarossa
  14. Decibel
  15. Renzo Rubino
  16. Roby Facchinetti & Riccardo Fogli
  17. Mario Biondi
  18. Red Canzian
  19. Elio e le Storie Tese
  20. Enzo Avitabile & Peppe Servillo

Poche differenze sul podio, in quanto a streaming su Spotify, con Ermal Meta e Fabrizio Moro che restano in testa, con la sola differenza che Lo Stato Sociale si prende il secondo posto, mentre il terzo spetta ad Annalisa. Di seguito i numeri dei brani in gara, dove notiamo l’assenza dalla Top200 di Roby Facchinetti & Riccardo Fogli, Mario Biondi e Red Canzian:

  1. Ermal Meta & Fabrizio Moro: 163,999
  2. Lo Stato Sociale: 117,814
  3. Annalisa: 108,685
  4. The Kolors: 75,028
  5. Noemi: 57,806
  6. Max Gazzè: 55,461
  7. Le Vibrazioni: 49,463
  8. Diodato: 44,850
  9. Nina Zilli: 44,244
  10. Ornella Vanoni, Bungaro, Pacifico: 36,000
  11. Giovanni Caccamo: 35,185
  12. Ron: 35,175
  13. Renzo Rubino: 34,134
  14. Luca Barbarossa: 28,868
  15. Elio e le Storie Tese: 28,522
  16. Enzo Avitabile & Peppe Servillo: 27,028
  17. Decibel: 26,776

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.