Ticketmaster, il presidente Mark Yovich al concerto di Ben Harper a Padova

zed-ticketmaster-ceo-ben-harper-2018

Vi avevamo già anticipato un paio di settimane fa l’accordo fatto tra Ticketmaster, colosso della rivendita di biglietti sbarcato in Italia lo scorso anno, e Zed!Live, promoter il cui centro strategico è nella città di Padova, nella quale gestisce le programmazioni dello Stadio Euganeo, Gran Teatro Geox e Kioene Arena.

Dopo l’annuncio ufficiale, il presidente Mark Yovich è sbarcato a Padova venerdì sera in occasione del concerto di Ben Harper per incontrare Mario Moretti Polegato, patron di Geox. L’incontro è stato immortalato nella fotografia che potete vedere qui sopra.

A scendere in maggiori dettaglio dell’accordo sono Daniele Bei, managing director di Ticketmaster Italia, e Valeria Arzenton, cofondatrice di Zed!:

Considerato che abbiamo iniziato a operare in Italia solo un anno fa, questa collaborazione rappresenta un successo significativo per Ticketmaster Italia, trattandosi del nostro primo grande accordo stretto direttamente con le venue. La nostra mission è supportare l’industria locale della musica dal vivo con la garanzia di offrire un servizio di eccellenza mondiale, mettendo le location in contatto con gli appassionati di eventi live, ovunque si trovino. Con Zed! si è fin da subito instaurata una grande sinergia, e non vediamo l’ora di poter collaborare ancora più da vicino per raggiungere gli obiettivi comuni.

Grazie all’accordo siglato con Ticketmaster Italia innalzeremo il livello di servizio della nostra biglietteria, contribuendo a rendere ancora più appagante la fruizione del live. Il nostro pubblico potrà godere per la prima volta di una “biglietteria sartoriale” con servizi e attività studiati per ogni esigenza.

Con il contributo delle location sopra citate, ed altre dislocate nel Nordest Italiano e in Lombardia, Zed! produce oltre 200 eventi all’anno in ambito culturale e sportivo.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.