Music Attitude

Alice Paba – Se fossi un angelo

alice-paba-se-fossi-un-angelo-recensione

Si è presa il tempo che doveva Alice Paba per lavorare assieme a Brando, tra le mura di casa Go Wild, al suo disco d’esordio. Un disco, non il classico EP post talent, imbastito in fretta e furia e così poco rappresentativo dell’identità artistica del proprio intestatario. Ci sono riusciti? Si, perché “Se fossi un angelo” è un lavoro pulito e molto ben a fuoco, lontano da sensazionalismi o piaggerie di sorta, ma abbastanza furbo da presentare, senza definire un’artista appena diciannovenne e uscita dal talent discograficamente più maledetto della storia.

Un buon esordio, quindi, che lascia aperto il campo alla maturazione artistica di Alice, dicendoci di lei quanto basta, senza però circoscrivere troppo l’ambito di appartenenza. La collocazione è in territorio pop-rock con una vena cantautorale, che si spera venga coltivata ed esposta maggiormente nei prossimi lavori, visto che qui si esprime, bene, ma solo nei testi di tre brani: “Aspetto ancora un po’”, “Non voglio cadere più” e “La verità”.

Nel complesso le nove tracce dell’album si ascoltano con piacere. Belle la voce e la chitarra di Alice; sobri e abbastanza incisivi la scrittura e gli arrangiamenti, di cui non dispiace nemmeno il sapore vagamente anni ’90 (non a caso il decennio d’oro del cantautorato femminile). Tra il pop d’autore di “Te lo leggo negli occhi”, le atmosfere anni ’60 de “La verità” e le suggestioni indie della title track, spiccano il pop-rock di “Ho solo me” e “Immobile”, l’anima cantautorale della già citata “Aspetto ancora un po’” e la cover in acustico, un po’ alla Selah Sue, di “Toxic” di Britney Spears. Aliena, invece, la sanremese “Do retta a te”.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.