Music Attitude

Kardashev – Peripety

kardashev-peripety-recensione

kardashev-peripety-recensione

“Seek what we mean, not who we are”: ai Kardashev, formazione di base in Arizona, piace fare i misteriosi. E per una volta ho deciso di non dannarmi l’anima e di dare retta all’invito di questi loschi figuri e abbandonarmi alle vibrazioni della loro musica, per cercare in essa quella svolta imprevista degli eventi, “Peripety” appunto, come recita il titolo dell’esordio della band.

“Peripety” non è un disco da ascoltare mentre si sbrigano altre faccende, richiede tempo, dedizione e concentrazione: è un viaggio dalle tenebre alla luce alla ricerca della coscienza di sé. Il sound progressive/atmospheric deathcore che la band propone trova la sua originalità negli elementi black metal che a tratti ricordano i Cradle of Filth degli esordi e all’utilizzo massiccio del blast beat nella maggior parte dei pezzi (uno su tutti, “Somnium”).

La melodia e il cantato pulito riescono a trovare il loro spazio, ma il feeling che ne deriva è ancora più inquietante, come in “Somnus”, in cui per la prima volta fa la sua comparsa una voce fredda e asettica come quella di un androide. Nonostante l’estrema varietà dei brani che compongono “Peripety”, l’impressione è quella di un flusso unico che si snoda per quasi quaranta minuti ininterrotti.

“Lucido” è di gran lunga l’episodio migliore dell’opera: futuristico, atmosferico, da ascoltare al buio per lasciarsi pervadere dalla sua potenza e per sgombrare la mente. Tutto conflagra in “Lux”, un crescendo finale che è un po’ come riprendere fiato quando lo si è trattenuto a lungo.

Il sound dei Kardashev è grezzo, forse troppo, e a volte si ha la sensazione che questa caratteristica vada a inficiare sul risultato finale, che sarebbe una bomba atomica se solo la produzione fosse un minimo più curata. Ma scelte stilistiche a parte, “Peripety” è tutto ciò di cui si può avere bisogno per trasformare una serata tediosa in un arricchimento personale. La svolta imprevista degli eventi, appunto.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.