[Folk – Rock] Bruce Springsteen And The Session Band – Live In Dublin (2007)


Atlantic City – Old Dan Tucker – Eyes on the Prize – Jesse James – Further on Up the Road – O Mary Don’t You Weep – Erie Canal – If I Should Fall Behind – My Oklahoma Home – Highway Patrolman – Mrs. McGrath – How Can A Poor Man Stand Such Times And Live – Jacob’s Ladder – Long Time Comin’ – Open All Night – Pay Me My Money Down – Growin’ Up – When the Saints Go Marching In – This Little Light of Mine – American Land – Blinded By the Light (Credits) Bonus Tracks: Love of the Common People – We Shall Overcome.

www.brucespringsteen.net
www.sonymusic.com

Immaginabile e giusto che l’estenuante tour di supporto a “We Shall Overcome” venisse immortalato con la pubblicazione di un doppio live che permettesse di capire, a chi non ha avuto la fortuna di vederlo, cosa significhi essere un artista e credere in ciò che si fa.
Questo album rappresenta al meglio la tenacia di Springsteen nel rendere attuali e portare in giro per il mondo le tematiche care a Pete Seeger ed in generale a tutta la musica d’autore americana dai primi del novecento ad oggi. Sentire con quanta gioia, ma anche con quanta rabbia e passione il Boss e questo splendido insieme di validissimi musicisti interpreti questi classici del folk impegnato, non può che mettere i brividi all’ascoltatore. “Jesse Jane”, “We Shall Overcome”, la gioiosa, ma solo nel ritmo, “Pay Me My Money Down”, ma anche “O Mary Don’t You Weep” o “Jacob’s Ladder” sono già pezzi di storia. Toccanti anche le riproposizioni del repertorio di Springsteen, in particolar modo l’iniziale “Atlantic City”, splendida in questa veste, e “Open All Night”.

Disponibile anche in versione deluxe con dvd, lo show è lo specchio fedele di cosa rappresenti oggi quest’uomo per il mondo della musica e per la società in generale: semplicemente il più grande connubio esistente di coerenza ed impegno civile. Nessuno come lui.

L.G.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.