Neil Young Psychedelic Pill

Neil-Young-Psychedelic-Pill-2012

Neil Young realizza non uno ma ben due dischi insieme ai Crazy Horse. Uno di cover di tradizionali della musica a Stelle e Strisce, “Americana“, e un altro di materiale originale, “Psychedelic Pill” appunto. Doppia in cd e tripla in vinile, l’ultima fatica del leggendario musicista canadese contiene 87 minuti di suoni stupefacenti, in grado di rivaleggiare con i grandi capolavori del passato e, persino, di aggiungere alcuni elementi ‘nuovi’ nello stile del quartetto. Sembra incredibile che le canzoni qui presenti siano state suonate da gente che va verso i settant’anni, tanto è il vigore e la pesantezza delle chitarre e delle basi ritmiche.

>>> Ascolta e leggi le schede dei migliori album di Neil Young

Quello che certifica l’età di Young e compagni è il tono complessivo del lavoro, fortemente malinconico e retrospettivo, a far tutt’uno con testi che sono ruminazioni spesso amare di chi ha visto sorgere e poco dopo sprofondare i sogni della controcultura nordamericana degli anni Sessanta.


Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.