Busted, le foto e il report del concerto di Milano del 18 marzo 2017

busted-foto-concerto-milano-18-marzo-2017-9

I Busted, uno dei gruppi precursori del genere pop-punk sono stati protagonisti sabato 18 marzo 2017, al Tunnel di Milano, della prima data italiana del loro tour europeo.

Ad aprire il concerto Luca Chikovani, romano dalle origini georgiane, che propone una serie di cover pop rivisitate in chiave acustica e anche alcuni brani tratti dal suo disco “Start”, giusto per ingannare l’attesa prima dell’arrivo dei ragazzi dell’Essex sul palco, col pubblico che ormai ha riempito la sala.

I Busted propongono una setlist eterogenea che pesca a piene mani sia dal loro sound più pop-punk tipico dei primi lavori, sia da quello più synth-pop figlio dell’ultimo disco “Night Driver” uscito a fine 2016.
Il pubblico dimostra di apprezzare la scelta, cantando e seguendo con passione ogni singolo pezzo, tanto che in più di una occasione i ragazzi sul palco si son trovati a dire sorpresi “ma come fate a sapere anche questa?”.

Ottimo show per il ritorno sulle scene di una band che avevamo lasciato in un periodo dove potevano essere inclusi tranquillamente nella soundtrack di un qualsiasi film collegiale americano, e che ritroviamo in un’altra fase di lavoro, decisamente più matura.

Report di Mantegazza Marco

Fotografie a cura di Arianna Carotta

 

 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.