Music Attitude

Jack Savoretti, le foto e il report del concerto a Milano del 24 febbraio 2017

jack-savoretti-foto-concerto-milano-24-febbraio-2017-6

Jack Savoretti in concerto al Fabrique di Milano: tutte le foto della data del 24 febbraio 2017. Il concerto è stato aperto da The Leading Guy, e sarà seguito il 26 febbraio da uno show al Teatro Carlo Felice di Genova.

L’ultimo disco di Savoretti, “Sleep No More” è uscito lo scorso ottobre: “Sleep No More non è forse il suo cd qualitativamente migliore (per questo cercate alla voce Harder Than Easy/Before the Storm), ma è quello che lo porta sulla bocca di tutti. E per una volta si parla di ottima musica e di ugola inconfondibile, non di marketing e quant’altro. Anche se, a essere onesti, Jack non difetta certo in bell’aspetto. Paolo Nutini è avvisato.

Il Report del concerto

“Qualcuno mi ha detto che sarebbe stato un problema organizzare la data di Milano durante la Fashion Week. Non ho voluto dargli retta e per fortuna mi avete dato ragione”. Sono queste le prime parole che Jack Savoretti rivolge in perfetto italiano ad un Fabrique gremito di gente. Il sorriso dipinto sul suo volto è colmo di sincera emozione nel constatare la presenza di un folto pubblico per il suo concerto. Venerdì 24 febbraio il cantautore italo-britannico torna in Italia per presentare il suo ultimo album e ritrovare il suo paese d’origine che, numeri alla mano, pare proprio non vedesse l’ora di riabbracciarlo.

“Sleep No More”, quinto album del 33enne artista britannico uscito lo scorso ottobre, si presta perfettamente all’atmosfera live grazie alle sonorità romantiche e a quella venatura folk che da sempre contraddistinguono il suo stile musicale.
“Fino a qualche anno fa” confessa Jack, “suonavo nei pub e nelle osterie e la gente del settore mi diceva che quello non era il modo giusto per farsi strada…non ero d’accordo allora e non lo sono nemmeno oggi!”. Il pubblico applaude e tra una canzone e l’altra quei luoghi sembrano materializzarsi nella fantasia degli spettatori. La voce avvolgente e precisa di Savoretti catapulta i presenti in un vecchio pub londinese, davanti a un fuoco e un palchetto di fortuna. La chitarra acustica con cui l’artista si accompagna durante le performance e il look (volutamente) trasandato completano il quadretto cullando la platea lungo 90 minuti di concerto.

I fantastici musicisti che compongono la band preservano l’equilibrio emozionale, riuscendo a districarsi perfettamente tra canzoni rock, folk e pop.
La scaletta, chiaramente incentrata sull’ultimo disco di inediti del cantautore, non tralascia i successi dei primi album dell’artista come “Changes”, “The Other side of love” e “Home”. La tanta gente accorsa per la serata è catturata dalle note struggenti e malinconiche del cantante inglese, partecipando attivamente a ogni pezzo e scatenandosi in un ballo collettivo sulle ritmiche andanti di “Tie me down”.
La semplicità e naturalezza con cui Jack Savoretti intrattiene il pubblico sono disarmanti, probabilmente anche grazie alla padronanza dell’italiano che gli permette di comunicare in modo sincero ed efficace. C’è anche spazio per l’amore paterno di “Lullaby Loving”, canzone che l’artista ha composto per la figlia e che porta in scena in modo magistrale.

Dopo aver aperto concerti di Springsteen, collaborato con Paul McCartney e conquistato le chart di mezza Europa, Jack Savoretti risponde presente nel momento cruciale della sua vita musicale. Dopo circa dieci anni di carriera è evidente come il cantautore si stia affermando come uno degli artisti più solidi della scena musicale internazionale.

Le foto del concerto

Fotografie a cura di Mairo Cinquetti

 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.