Music Attitude

Spandau Ballet, il report e le foto del concerto di Padova del 25 ottobre 2018

spandau-ballet-foto-concerto-padova-25-ottobre-2018-01

Probabilmente mi tirerò addosso l’ira di molti con questa affermazione, ma dopo il concerto degli Spandau Ballet di ieri sera a Padova posso dire, to cut a long story short, che Tony Hadley si è svelato come un componente facilmente sostituibile nella band. La scelta di Ross William Wild si è rivelata quindi azzeccata anche solo per il fatto di avere dato una nuova vitalità ad un gruppo altrimenti intrappolato nella facile gabbia del continuo revival.

Una cosa si respirava fin da subito: il clima sul palco rispetto al concerto tenutosi sempre a Padova soli tre anni fa era molto più rilassato e sereno, segno che la reunion non aveva seppellito del tutto i dissapori tra Hadley e gli altri colleghi, soprattutto Gary Kemp. Questo probabilmente anche per la natura del tour, cinque concerti tra Italia, Paesi Bassi e Londra che servono per presentare il nuovo format del gruppo.

Gli occhi sono stati tutti puntati sul giovane Ross William Wild, sconosciuto ai più fino alla scorsa primavera ed entrato in contatto con la band grazie a Martin Kemp. Il trentenne britannico riesce forse nell’impresa più difficile: quella di non snaturare la versione storica dei pezzi, ma soprattutto di mantenerne la fedeltà artistica non scadendo nella sfacciata emulazione e tenendo una forte personalità. Per dirla rapportando il tutto a quanto avvenuto nei Queen, non ha fatto il Paul Rodgers ma l’Adam Lambert della situazione.

Uscendo dal mondo dei musical ha dimostrato prima di tutto di avere, oltre ad un talento vocale innato (equiparabile a quello di Hadley), anche un’invidiabile tenuta vocale allenata in repliche e repliche di spettacoli nei teatri. Non avrà il carisma più “di rendita” che altro dell’ex frontman, ma si dimostra già abile nel muoversi sul palco con la giusta attitudine, ricavandosi i giusti spazi e lasciandone agli altri membri e, soprattutto, dimostrando una grande sintonia con i nuovi colleghi. Inoltre in più parentesi avrà l’occasione di dialogare con il pubblico, ironizzando in alcuni momenti sul fatto che, a causa della giovane età, si ritrova a cantare dei pezzi pubblicati in un periodo nel quale non era ancora nato.

Perché tanto parlare di Ross William Wild, il quale si merita tutti i complimenti di questo mondo per aver sostituito in maniera più che buona lo storico sostituto? Perché di fatto è, insieme a quella ritrovata giovinezza che ha riportato l’entusiasmo e i sorrisi sinceri, l’unica novità nel gruppo rispetto a tre anni fa. La scaletta infatti non presenta sorprese (salvo una “She Loved Like Diamond” cantata da Gary Kemp) ed è anzi una versione più corta rispetto a quella suonata nel precedente tour. I singoli di grido ci sono tutti, a parte la riuscita “Soul Boy”, e questo a conferma della natura che sta attorno a queste cinque date: una sorta di warm up per un qualcosa di più importante che potrebbe arrivare già il prossimo anno.

Per chi nutriva dubbi sul futuro degli Spandau Ballet dopo l’uscita di Tony Hadley, il concerto di ieri sera ha spazzato via ogni perplessità: grazie a forze giovani e fresche il gruppo londinese è letteralmente rinato, pronto ad una terza rinascita. Nel segno, molto probabilmente, dell’epoca iniziale della loro storia, quella più post punk e meno new romantic.

Nicola Lucchetta – Foto a cura di Giuseppe Craca

Spandau Ballet, le foto del concerto di Padova

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.