Music Attitude

Intervista a Carmen Alessandrello: “Credo che la strada da seguire nell’arte sia quella dell’istinto”

intervista-carmen-alessandrello-2017

È tra le voci più interessanti del nostro panorama musicale. Ha già dimostrato di avere qualità vocali e canore da far invidia, e ora è pronta a impressionare ancora con il suo nuovo album. Carmen Alessandrello ha tanta voglia di stupirci e il percorso che sta affrontando la porterà, ne siamo certi, a raggiungere i suoi sogni. La musica, prima di tutto, che per un’artista poliedrica ed energica come lei rappresenta la linfa vitale che scandisce ogni giorno, e che smuove l’anima. 
La scorsa estate è uscito “Al centro esatto di una nuvola”, il suo primo album frutto di esperienze e soprattutto necessità di mettere in musica le sue esigenze. La qualità e la vitalità emergono nelle sue performance e si mettono in luce nel suo disco tutto soul e blues, arricchito da toni di jazz contemporaneo.
 L’abbiamo raggiunta per farci raccontare come nasce la sua passione e dove vuole arrivare coltivando il suo sogno.

Come nasce la passione per il canto? C’è stato un evento in particolare che ti ha fatto innamorare della musica?

Nasce dall’istinto, da una necessità innata. Sin da piccola, la musica mi ha trasmesso una sensazione di benessere, di coraggio e nel tempo, cresce sempre di più.

Quali esperienze o esibizioni live, agli esordi, hanno segnato la tua crescita e quali emozioni hai provato?
Sicuramente Area Sanremo è stata una bella sfida, anche se non mi piace definirla tale. Senza dubbio una forte scarica di adrenalina!

Argomento The Voice: un’avventura sicuramente importante che però non ha dato i frutti sperati. Ma sappiamo che anche le sconfitte fanno bene. Cosa hai pensato subito dopo il provino e quanto ha influito quell’evento sul tuo futuro immediatamente successivo a The Voice?
Subito dopo la mia squalifica, nonostante la sconfitta, ero felice: quella sera avrei rivisto una persona per me importante dopo lungo tempo. Sul mio futuro, l’influenza The Voice non ha inciso molto, è stata minima.

Dalle sconfitte alle gioie. Sei arrivata tra i migliori otto ad Area Sanremo. Ci racconti, da insider, che cos’è Area Sanremo e quanto è importante nel percorso di un’artista che vuole affermarsi?

È una tappa. Una piacevole esperienza. Un palco su cui esibirsi. Uno dei tanti inizi che si possono avere nella carriera.

C’è qualcuno che ti ha impressionato maggiormente in Area Sanremo e pensi che abbia un futuro radioso nel nostro panorama musicale? 
Reputo che Marianne Mirage e Maldestro siano molto in gamba.

Se potessi disegnare il tuo futuro nei prossimi cinque anni, quali tappe vorresti affrontare e quali soddisfazioni ti piacerebbe ottenere dalla musica?

Probabilmente, oggi sceglierei cose che domani non vorrei. Intanto vivo il presente che è fondamentale per costruire un futuro.

“Al centro esatto di una nuvola” è il tuo primo album. Quanta Carmen c’è in questo disco, dove si avverte maggiormente e quali strade hai deciso di seguire per questo lavoro discografico?

Nel mio album, Carmen c’è tutta (o quasi). Ho provato a isolarmi durante le registrazioni per dare la sensibilità e l’intensità giusta a ogni brano. A ogni modo, credo che la strada da seguire nell’arte sia quella dell’istinto.

Mi piacciono molto sia il singolo che dà il nome all’album sia “Non so difendermi”. C’è qualche canzone alla quale sei maggiormente legata in questo disco?
È più facile che ti dica quella che mi piace meno (ride, ndr).

Come vedi il tuo prossimo album e quali sonorità pensi di voler adottare?
Diverso da quello d’esordio. Magari con sonorità provenienti dal mondo jazz.

Cosa c’è nell’album perfetto di Carmen Alessandrello?

Sarà una sorpresa!

Quali sono le tue influenze artistiche oggi e come riesci a far convivere queste ispirazioni con la tua personalità?
Le mie influenze artistiche sono dettate anche dalle persone che frequento. Un posto speciale, attualmente, lo occupa Carlo Marrale (ma la lista sarebbe lunga!). Le ispirazioni convivono con la mia personalità perché fondamentalmente la rispecchiano.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.