Music Attitude
logo_musicattitude_retina

How Big, How Blue, How Beautiful

Florence+The Machine - 2015 - Art Rock

A distanza di quattro anni da “Ceremonials”, “How Big, How Blue, How Beautiful”, nato da un periodo particolarmente intenso e difficile per Florence Welch, trova in questa sofferenza personale una grandissima fonte di ispirazione. La caratteristica principale della nuova fatica dei Florence + The Machine è il ritorno ad un suono “band-oriented”, che distingue “How Big, How Blue, How Beautiful” dai precedenti “Lungs” e “Ceremonials”. E rispetto al passato Florence scrive i suoi testi con un’eleganza inedita, che regala dal primo all’ultimo brano di questo disco un equilibrio tanto perfetto quanto delicato tra i due estremi che compongono il mondo della cantautrice, ovvero energia e leggerezza. Critica e pubblico (oltre un milione di copie vendute) recepiscono il messaggio, e il lavoro di Florence sarà ovunque nelle chart di mezzo mondo.

Comments

comments



© Riproduzione riservata.