Music Attitude
logo_musicattitude_retina

Heavy Weather

Weather Report - 1977 - Fusion

Quando il movimento jazz – rock inizia a mostrare la corda, i Weather Report mandano in orbita il loro capolavoro. “Heavy Weather” è uno dei più grandi dischi di fusion, forse il più grande dopo quelli di Miles Davis. Il merito di tanta magnificenza è da ascriversi alla maturità raggiunta dai due leader, Wayne Shorter e Joe Zawinul, ed anche alla partecipazione al processo compositivo di Jaco Pastorius, che con le sue idee innovative e l’uso rivoluzionario del basso fretless contribuisce a dare un tocco mai udito prima ad episodi quali “Teen Town” e “Havona”. Rispetto alla band degli esordi, questa versione del Bollettino Meteorologico è meno propensa ad imbastire jam estese, preferendo puntare su brani più compatti e concisi; eppure non viene meno il suo talento. Una ‘elaborata semplicità’ è la nuova parola d’ordine, sintetizzata nella traccia – manifesto dell’album, quella “Birdland” che, nonostante appaia così lineare e orecchiabile, è costruita su ben sei temi melodici diversi. Il pezzo verrà utilizzato, negli anni Ottanta, per la pubblicità della “Milano da bere”, testimonianza di una fama non svanita col passare del tempo. “Heavy Weather” è il canto del cigno della prima ondata fusion, quella nata dalle intuizioni davisiane.

Comments

comments



© Riproduzione riservata.