Michael Jackson: Is This It?



 

Michael Jackson’s This Is It, il progetto che comprende il film delle prove dell’omonimo spettacolo mai realizzato ed il cd “colonna sonora”, sta ottenendo un successo senza precedenti e, fin qui,  nulla di che stupirsi. Quello che stupisce sono invece le reazioni sorprese di chi capisce solo oggi che nessun pretendente al trono di re del pop (Robbie Williams? Justin Timberlake?) si sia mai minimamente avvicinato alla grandezza di Michael. Nemmeno in dieci anni senza uscite discografiche.

Se, da un lato, questo dimostra la povertà di talenti dell’ ultimo decennio, dall’altro sottolinea chiaramente che quello di Jacko invece non fosse svanito nel nulla come molti ormai pensavano. Prima dell’uscita del film nelle sale, i dubbi che si trattasse di mero business erano forse esagerati, ma quantomeno realistici. In realtà il film dimostra quanto MJ fosse assolutamente convinto di ciò che stava facendo, quanto considerasse This Is It la sua rivincita artistica (e umana) sul mondo che l’aveva abbandonato da troppi anni e quanto la sua voce ed il suo talento fossero intatti. Assolutamente geniale l’idea di creare nuovi video per i propri pezzi, senza “accontentarsi” dei capolavori già girati: “Thriller” in 3D mette realmente i brividi e il film in bianco e nero con Humphrey Bogart per “Smooth Criminal” da solo vale il prezzo d’ingresso. Del cd poco da dire: nessuno al mondo potrebbe disporre di una scaletta così piena di hit, forse solo i Beatles (una delle grandi ossessioni di Jackson) ed il secondo disco lo vede recitare una poesia inedita (oltre a splendidi demo) che fa scendere più di una lacrima. La stessa title track, unico inedito del primo dei due cd e datata primi anni ottanta, lascia più di un rimpianto in chi lo ha amato davvero.

Voglio chiudere con una provocazione: dopo tutto, per chi fa pop è una fortuna che lo show non sia mai andato in onda, perché sarebbe stato difficile rapportarsi con uno spettacolo che farà scuola per i prossimi vent’anni anche senza mai essere stato allestito.

Luca Garrò

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.